Assoluta Mente: Agire o Subire?

Dopo alcuni anni trascorsi in solitudine sentimentale mi sono resa conto che il cinismo ha percorso molta strada sui sentieri del mio cuore. Ci sono giornate in cui il desiderio di avere una persona accanto è molto forte, la voglia di condividere anche una piccola parte della propria vita con qualcuno che ricopra una parte più importante di altri si fa sentire.. addirittura, in alcuni giorni, è talmente forte da ofuscarmi...

Assoluta Mente: 100 metri d’acqua

Giuro che ci ho provato; ci ho provato talmente tante volte che avevo quasi finito per crederci. Ci ho provato perché pensavo che fosse questa la cura primaria, perché pensavo che fosse il bene per eccellenza, perché ero sicuro al 100% che il motivo per cui la maggior parte delle cose non funzionavano era per causa mia; pensavo di essere io la persona sbagliata...

Assoluta Mente: Paragrafi

Dicono che la vita sia una parentesi; quello che non si capisce è di quale periodo faccia parte, di quale frase, pur essendo un pensiero tra virgolette, sia l’elemento che aiuta a capirne il senso. Ogni giorno vengono scritti innumerevoli paragrafi; alcuni terminano con un punto di domanda, altri con un punto esclamativo, altri ancora con tanti puntini di sospensione...

Assoluta Mente: La morte del saltimbanco

Credo che l’abitudine sia un vero e proprio veleno. La si assimila a piccolissime dosi, quotidianamente, senza saperlo la trovi nei piatti che mangi, nelle bevande che bevi. Ci si veste di abitudini, parliamo di abitudine, ci comportiamo d’abitudine e conseguentemente si agisce per abitudine. Si saluta, si ringrazia, si annuisce, addirittura si sorride per abitudine....

Assoluta Mente: L’Orsa e il suo carretto

Da piccolo trascorrevamo abitualmente le nostre vacanze estive in una città nei paraggi di Rimini; erano gli anni 80. Iniziavo ad essere impaziente di partire diversi mesi prima. Pensavo alle giornate che avrei trascorso in spiaggia, ai giochi in riva al mare, alle serate all’Arena Odeon, il cinema all’aperto, alle pizze con gli amici, alle passeggiate sul lungomare che sarebbero durate fino a tardi...

Rainbow Six – Twitch

Nata nella storica città di Nancy, Pichon è cresciuta in una famiglia che apprezzava l'educazione, in particolare matematica e scienze. La partecipazione a concorsi di programmazione informatica sponsorizzati l'ha portata a unirsi ai cadetti dell'esercito a sedici anni. Dimostrando una certa affinità per i sistemi robotici complessi e processi meccanici, a causa di...

Rainbow Six – Thermite

Si unì a Marines dopo la scuola superiore, servendo due volte in Iraq. Dopo il congedo, ha usato il suo denaro GI Bill per andare al college Texas A&M e ha conseguito una laurea in chimica, aderendo in seguito all'FBI. Dopo quattro anni come agente sul campo, si è trasferito all'FBI SWAT. Irreggimentato, disciplinato, ordinato, Thermite sa quando è ora per rilassarsi...

Rainbow Six – Thatcher

Nato in una famiglia di stivatori, Baker si arruolò per il servizio militare attivo al suo diciottesimo compleanno. Veterano di tre guerre, partecipò alla battaglia di Goose Green durante la guerra delle Falkland, all'operazione Nimrod come parte del Blue Team nel 1980, ed è stato anche assegnato alla pattuglia Bravo Two Zero della SAS durante la Guerra del Golfo...

Rainbow Six – Tachanka

Nato in una famiglia Rossa, si arruolò quando compì diciotto anni. Dopo che l'Unione Sovietica liberò l'Afghanistan, Senaviev è stato trasferito negli Spetsnaz poco prima del crollo dell'Unione. Calmo in situazioni critiche, Tachanka ospita una gioiosa, se non acerba, prospettiva, oltre che a un filtro sociale limitato, che lo ha messo nei guai in passato. È equipaggiato con...